News

News


Popolazione attiva in Svizzera: in diminuzione gli arrivi dall’estero

02/10/2017
La popolazione attiva in Svizzera (l’insieme delle persone in età lavorativa) è aumentata lo scorso anno di 44.000 persone (+0,8%), passando da 5,202 a 5,246 milioni. La crescita è stata più sostenuta tra la popolazione femminile (+1%, da 2,382 a 2,406 milioni) che tra quella maschile (+0,7%, da 2,819 a 2,840 milioni). Il 70% dell’aumento è dovuto all’immigrazione. Sono entrate o rientrate nel mercato del lavoro al termine della formazione o per altri motivi 294.000 persone. Secondo quanto indicato dall’Ufficio federale di statistica, tra il 2006 e il 2016, il numero di lavoratori stranieri immigrati in Svizzera ha sempre superato quello delle persone che hanno lasciato il Paese: lo scorso anno il saldo migratorio è stato pari a 36.000 unità (135.000 arrivi contro 99.000 partenze). Rispetto all’anno precedente, gli arrivi sono scesi del 7% mentre le partenze sono aumentate del 16%.
Tra i lavoratori svizzeri il saldo è stato nuovamente negativo: 12.000 arrivi (–16%) e 17.000 partenze all’estero (+6%).




          Invia tramite Email