News

News


La Svizzera trionfa agli Worldskills di Abu Dhabi - Eccellente la prestazione del Team Italy

25/10/2017
Gli Worldskills, sostanzialmente i campionati mondiali dei mestieri, lo hanno confermato: se la Svizzera nel settore della formazione professionale è una nazione leader, anche l’Italia, per altro rappresentata da solamente dall’Alto Adige, può vantare livelli di eccellenza


Nessuno avrebbe osato sperare di poter ottenere un risultato così eccezionale. Con 11 medaglie d’oro, sei d’argento e tre di bronzo il team SwissSkills si porta a casa un numero di medaglie mai raggiunto prima e nella classica delle nazioni raggiunge il secondo posto, risultando ancora una volta di gran lunga la migliore nazione europea. Al tutto si aggiungono 13 diplomi e tre certificati: nel complesso un risultato mai ottenuto prima da una squadra svizzera.
In effetti non c’è mai stato prima un successo da festeggiare così eclatante. Complessivamente più del 90% del team SwissSkills ha ottenuto almeno un diploma. La squadra svizzera è salita sul gradino più alto del podio in non meno di un quinto delle 51 professioni complessive. Anche nella classifica delle nazioni per punteggio medio di medaglie, con la seconda posizione nella valutazione delle nazioni, il team SwissSkills si conferma di gran lunga la migliore nazione europea.
L’Italia era rappresentata solo da una selezione dell’Alto Adige la cui formazione professionale si è mostrata ad un livello d’eccellenza. Due ori, un argento e due bronzo: questo lo splendido risultato della dura preparazione e delle indiscutibili capacità dei talenti altoatesini.
Un bilancio di cui essere orgogliosi. Per l’ennesima volta i rappresentanti altoatesini del Team Italy hanno saputo dimostrare tutto il proprio valore in occasione dei campionati mondiali dei mestieri Worldskills. Grazie ad un’impeccabile preparazione, ad un’elevatissima concentrazione e ad una buona dose di talento i 22 competitor presenti ad Abu Dhabi hanno saputo emozionare anche nell’edizione 2017 di Worldskills.
Grazie a questa competizione i ragazzi altoatesini sono diventati dei veri e propri ambasciatori della formazione duale e del successo economico della nostra terra. Un’affermazione da attribuire anche agli esperti ed alle aziende formatrici, che hanno investito così tanta energia e passione nella preparazione dei giovani.
Grazie alle performance messe in mostra il Team Italy è riuscito a difendere il 6° posto nella classifica generale per Nazioni ed a classificarsi terzo in Europa unicamente alle spalle di Svizzera e Francia. Chapeau!




          Invia tramite Email